Comparative efficacy of iBGStar™ glucose meter vs. traditional glucose monitoring in improving metabolic control and compliance towards self-monitoring of blood glucose in young patients with type 1 diabetes

Premessa. È noto come il diabete di tipo 1 sia particolarmente difficile da controllare nella fascia di età degli adolescenti/giovani adulti. In questa popolazione i valori medi di emoglobina glicosilata superano di gran lunga i target raccomandati in una larga maggioranza di pazienti ed uno dei problemi maggiori è la compliance, sia all’automonitoraggio domiciliare della glicemia, sia al trattamento insulinico

Obiettivi. Lo studio iNewTrend è nato allo scopo di valutare se, in una popolazione di età compresa tra 14 e 24 anni con diabete di tipo 1 non aderenti all’automonitoraggio glicemico e non ben controllati dal punto di vista metabolico, l’uso della tecnologia (ovvero un glucometro di ultima generazione – iBGStar – associato ad uno smartphone) può migliorare l’aderenza alle cure, i risultati clinici e l’accettazione della malattia

Tipo di studio. Studio clinico randomizzato controllato a gruppi paralleli (1:1) multicentrico

Popolazione. 181 pazienti con diabete di tipo 1 in trattamento con iniezioni multiple di insulina, con HbA1c >=8.0% e non aderenti all’automonitoraggio domiciliare della glicemia (<30% delle misurazioni prescritte dal medico)

Centri. 21 centri di diabetologia italiani

Promotore. Sanofi SpA, Italia

Fonte di finanziamento. Sanofi SpA, Italia

Status. Studio concluso

Pubblicazioni:

  1. Di Bartolo P, Nicolucci A, Cherubini V, Iafusco D, Scardapane M, Rossi MC. Young patients with type 1 diabetes poorly controlled and poorly compliant with self-monitoring of blood glucose: can technology help? Results of the i-NewTrend randomized clinical trial. Acta Diabetol 2017; 54: 393-402.